HONG KONG
Mostra l'articolo per intero...
 
Hong Kong: segretario Esteri britannico Raab, uso munizioni vive è sproporzionato (4)
 
 
Londra, 02 ott 08:14 - (Agenzia Nova) - I manifestanti anti-governativi di Hong Kong hanno sfidato il divieto delle autorità, organizzando una marcia di protesta ieri, in concomitanza con il 70mo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. I manifestanti hanno marciato verso Wan Chai, dove le autorità dell'ex colonia britannica si sono riunite per un alzabandiera. Nella mattinata la marcia si è svolta perlopiù senza incidenti, tra imponenti misure di sicurezza, con la chiusura di almeno 11 stazioni della metropolitana. Nel pomeriggio, però, proprio Wan Chai è stato teatro di scontri tra manifestanti e forze dell'ordine, che sono ricorse ai gas lacrimogeni. Nel pomeriggio di oggi manifestazioni sono state convocate anche a Tsuen Mun, Wan Chai, Sham Shui Po, Wong Tai Sin e Sha Tin. Anche "Safeguard Hong Kong", gruppo che riunisce diversi movimenti pro-cinesi, intende chiamare a raccolta 10mila persone per impedire il vilipendio delle bandiere cinesi nella città, iniziativa che ha contribuito ad alimentare la tensione nell'ex colonia britannica. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..