TAIWAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Taiwan: presidente Tsai, governo Hong Kong smetta di sopprimere le proteste e dialoghi (5)
 
 
Taipei, 02 ott 07:23 - (Agenzia Nova) - Oggi la Polizia di Hong Kong ha confermato che un agente in tenuta antisommossa ha aperto il fuoco con una pistola d'ordinanza contro un manifestante 18enne ieri, durante le violente proteste che hanno scandito nella ex colonia britannica il 70mo anniversario della Repubblica Popolare Cinese. Il caso è il primo nel suo genere dall'inizio delle proteste, lo scorso giugno. Lo studente, rimasto ferito, sarebbe rimasto colpito alla spalla, e non al petto, come inizialmente trapelato. La portavoce della Polizia di Hong Kong, Yolanda Yu, ha fornito una ricostruzione delle dinamiche dell'incidente: "Un nutrito gruppo di dimostranti violenti ha attaccato i funzionari di polizia. Nonostante gli avvertimenti da parte della Polizia, gli assalitori hanno proseguito i loro attacchi violenti, e le vite dei funzionari di polizia si trovavano in serio pericolo. Per salvare la propria vita e quella dei colleghi, (un agente) ha esploso un colpo di arma da fuoco contro l'assalitore". (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..