ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: bocciatura Plumb per Commissione Ue nuova "vittoria" per Iohannis in vista presidenziali
 
 
Bucarest, 01 ott 18:25 - (Agenzia Nova) - La bocciatura di Rovana Plumb come candidata all'incarico di commissario ai Trasporti da parte della commissione giuridica (Juri) del Parlamento europeo rappresenta un nuovo terreno di scontro elettorale in Romania tra il primo ministro Viorica Dancila e il presidente Klaus Iohannis. Quest’ultimo è considerato infatti uno dei massimi detrattori di Plumb, dato che ha più volte chiesto al capo di governo di ritirarne la candidatura, giudicandola “poco trasparente” e non competente. La tensione tra le due parti è alta anche alla luce del fatto che la premier e il capo di Stato competeranno per le prossime elezioni presidenziali, in programma a novembre. Rispetto al caso Plumb, Dancila ha parlato apertamente di un complotto politico esercitato da "lobby aggressive” chiamando in causa oltre al presidente anche l’opposizione interna ed esponenti politici romeni che siedono al Parlamento europeo. Tra questi ultimi, il primo nome indicato dalla maggioranza di Bucarest è l’ex primo ministro romeno e leader del gruppo parlamentare europeo Renew Europe, Dacian Ciolos. Come ha accusato la stessa Dancila, il presidente della commissione Juri è proprio un membro del gruppo guidato da Ciolos, la britannica Lucy Nethsingha. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..