GIORDANIA-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Giordania-Italia: inaugurato con fondi della Cooperazione il nuovo mercato di al Dhleil (4)
 
 
Amman, 01 ott 16:12 - (Agenzia Nova) - Giunta al suo nono anno, la crisi in Siria continua a far sentire il proprio peso sui paesi circostanti, spesso alle prese con forti pressioni socio-economiche acuite dalla necessità di accogliere centinaia di migliaia di rifugiati. Tra questi vi è la Giordania, che secondo i dati dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ospita attualmente, su una popolazione di meno di dieci milioni di persone, oltre 665 mila profughi siriani. Di questi, l’84 per cento vive in aree rubane e il 16 per cento in campi di accoglienza. In risposta alla crisi l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo ha attivato, a partire dal gennaio del 2016, la sua nuova sede di Amman. Questa contribuisce alla crescente domanda di assistenza umanitaria in Giordania attraverso progetti fondati sulla riabilitazione di servizi pubblici di base e sulla mitigazione della crisi legata all’afflusso di rifugiati. Nel marzo del 2017 il governo italiano ha sottoscritto con il regno giordano un Memorandum d’intesa con il quale si è impegnato a concedere fondi a dono per 19 milioni di euro per il triennio 2017-2019, oltre a fondi a credito di aiuti per altri 143,8 milioni di euro. In totale, dal 2012 ad oggi, l’Italia ha stanziato 37 milioni di euro per aiutare la Giordania a fronteggiare le ripercussioni oltre-confine della guerra in Siria. (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..