ZIMBABWE
Mostra l'articolo per intero...
 
Zimbabwe: Mnangagwa interviene in parlamento, opposizione abbandona l'aula (2)
 
 
Harare, 01 ott 16:25 - (Agenzia Nova) - Dal 2009 l’economia del paese africano è afflitta dall’iperinflazione, un fenomeno che ha provocato negli ultimi mesi un rincaro dei prezzi della benzina, aumentati da 1,24 dollari 3,31 dollari al litro, ed ulteriori contestazioni. Nel tentativo di frenare l'inflazione, il governatore della Banca centrale dello Zimbabwe, John Mangudya, ha annunciato di recente il divieto di far uso di alcune valute estere nel paese – fra queste dollari, rand sudafricani e sterline – al fine di favorire la nuova moneta locale, lanciata dal governo come tarata sul valore del dollaro e chiamata dollaro Rgts (Real Time Gross Settlement). Dallo scorso 24 giugno, il Rgts è di fatto l'unica valuta legale nel paese. "Non si può escludere che queste accuse di rapimento per motivi politici siano volte a sostenere le accuse di violazioni dei diritti umani alla vigilia della prossima Assemblea generale delle Nazioni Unite", ha aggiunto uno dei portavoce del sindacato, per il quale esiste un "desiderio di offuscare l'immagine del paese". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..