SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Somalia, Eutm, nessun militare ferito in attacco contro convoglio italiano a Mogadiscio
 
 
Mogadiscio, 01 ott 15:00 - (Agenzia Nova) - La Missione di addestramento dell’Unione europea in Somalia (Eutm) ha confermato che nessun militare è rimasto ferito nell’esplosione avvenuta ieri mattina al passaggio di un convoglio militare italiano della missione a Mogadiscio. Lo riferisce un comunicato della stessa Eutm, secondo cui nell’esplosione due veicoli hanno subito dei danni. L’esplosione, innescata da un’autobomba, è avvenuta alle 11:16 ora locale (le 10:16 in Italia) mentre il convoglio era di ritorno da Villa Gashandigha, sede del ministero della Difesa e dello Stato maggiore dell'esercito nazionale somalo. In seguito all’attacco, precisa Eutm, il personale della missione non ha sparato alcun colpo. In precedenza anche lo Stato maggiore della Difesa italiano, nel confermare l’esplosione che ieri mattina ha colpito il convoglio militare italiano a Mogadiscio, aveva precisato di non aver registrato vittime né feriti. Nel frattempo, stando a quanto riferiscono testimoni oculari e fonti della polizia citate dal quotidiano somalo “Garowe Online”, un civile è rimasto ucciso nell’attacco, rivendicato dal gruppo jihadista al Shabaab. L’attacco è avvenuto alla vigilia del primo Somalia partnership forum (Spf), in programma oggi a Mogadiscio, al quale sono attesi delegati del governo federale, degli Stati regionali e della comunità internazionale. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..