IRAQ
 
Iraq: cittadini ed esponenti Pmu protestano a Baghdad e contestano rimozione generale Al Saadi
 
 
Baghdad, 01 ott 14:01 - (Agenzia Nova) - Centinaia di cittadini iracheni, tra cui esponenti delle Unità per la mobilitazione popolare (Pmi, milizie a maggioranza sciita), sono scesi oggi in piazza Tahrir a Baghdad per protestare contro la mancanza di servizi di base, la crescente corruzione e il trattamento non egualitario all’interno dell’esercito. Secondo quanto riferisce l’emittente “Rudaw”, i manifestanti hanno espresso la loro disapprovazione per il sollevamento dall’incarico lo scorso 27 settembre del comandante del Servizio contro il terrorismo dell’Esercito, generale Abdul Wahab al Saadi, responsabile della vittoria contro lo Stato islamico. I manifestanti hanno contestato il provvedimento del premier iracheno, Adel Abdul Mahdi, che ha stabilito il trasferimento di Al Saadi al ministero della Difesa. “Non vogliamo che sia un governo corrotto”, ha affermato uno dei manifestanti. Di particolare importanza la partecipazione alle proteste dei membri delle Pmu che hanno sfilato con uniformi militari lamentando la marginalizzazione all’interno delle Forze armate. I paramilitari affermano di non ricevere stipendio e sostegno logistico da parte del governo. “Per quanto tempo lo Stato volterà le spalle” alle Pmu, ha affermato uno dei leader della manifestazione. Altre manifestazioni sono avvenute nella seconda città dell’Iraq, Bassora.
(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..