CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: stabilità e coesione al centro del 70mo anniversario della Repubblica Popolare
 
 
Pechino, 01 ott 12:54 - (Agenzia Nova) - La Cina ha celebrato oggi il 70mo anniversario della fondazione della Repubblica popolare, all’insegna degli straordinari traguardi di sviluppo conseguiti, ma anche delle sfide poste da un futuro incerto sul piano dell’economia globale, della stabilità interna e del confronto sempre più serrato con la prima potenza globale, gli Stati Uniti. Oltre 850 milioni di persone sono uscite dalla povertà in Cina sin dall’adozione dell’economia orientata al mercato, nel 1979: un risultato che la Banca mondiale ha definito “rimarchevole”. La repentina ascesa della Cina sul palcoscenico globale ha posto però Pechino in una situazione di contrasto sempre più aspro con gli Usa. Lo sviluppo cinese, accompagnato da un rafforzamento militare orgogliosamente esibito anche nella giornata di oggi, ha allarmato anche i vicini della Cina, specie quelli che le contendono la sovranità sulle vie marittime e le risorse del Mar Cinese Meridionale. Le celebrazioni di oggi sono state un’occasione per la leadership comunista di esaltare i risultati conseguiti nei decenni e dal 2013, all’insegna del “socialismo dalle caratteristiche cinesi” che è al centro della dottrina del presidente e segretario di partito Xi jinping. All’orizzonte, però, si profilano sfide assai ardue, come palesato dal rallentamento di un’economia che ha ormai conseguito uno stadio di maturità, e dalle violente proteste antigovernative che da mesi agitano Hong Kong, e che sono in corso anche nella giornata di oggi. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..