LIBANO
 
Libano: Banca centrale crea meccanismo per garantire importazioni
 
 
Beirut, 01 ott 12:13 - (Agenzia Nova) - La Banca centrale del Libano ha creato un nuovo meccanismo "di garanzia" per le importazioni, istituendo un tasso di cambio "ad hoc" tra il dollaro statunitense e la lira libanese per consentire l'acquisto dall'estero di carburante, medicine e grano. E’ quanto previsto da una circolare emanata dalla Banca centrale pubblicata oggi. La mossa giunge in un momento in cui la situazione economica del paese appare deteriorata e vi è una limitata circolazione di dollari sul mercato locale. Il tasso di cambio tra la valuta locale e il dollaro è fissato dal 1997 a 1.507,5 lire libanesi. Sebbene la Banca centrale continui a rifiutare lo scenario di una crisi del dollaro, nelle ultime settimane il ritiro di dollari ai distributori automatici e agli sportelli bancomat è diminuito e i cambiavalute sono arrivati a chiedere 1.600 lire per un dollaro. La situazione ha provocato il malcontento dei gestori dei distributori di benzina e dei panettieri che pagano gran parte delle loro merci in dollari, ma ricevono il compenso dai clienti in lire. A causa del deterioramento dell’economia libanese la popolazione è scesa in piazza lo scorso 29 settembre. Il Libano sta fronteggiando una significativa crisi fiscale, aggravata dal fatto che il paese ha un debito pubblico di circa 86 miliardi di dollari, pari al 150 per cento del Pil. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..