Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Europa orientale (2)
 
 
Roma, 01 ott 12:00 - (Agenzia Nova) - Donbass: viceministro Esteri russo, dimissioni inviato Usa Volker non muteranno nostra posizione - Le posizioni della Federazione Russa nel Donbass rimangono invariate, indipendentemente dal fatto che il rappresentante speciale degli Stati Uniti per l'Ucraina, Kurt Volker, rimanga o si dimetterà dal proprio incarico. Lo ha dichiarato ai giornalisti il viceministro degli Esteri russo, Sergej Rjabkov, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa "Ria Novosti". Nei giorni scorsi l’emittente televisiva “Cnn” ha annunciato le dimissioni di Volker che tuttavia sinora non sono state confermate. "Auspichiamo che l'amministrazione statunitense riconoscerà comunque la natura non alternativa degli accordi di Minsk e l'importanza di attuare misure mature da tempo, fra cui il ritiro degli armamenti da ambo le parti e la 'formula Steinmeier'. Senza ciò non si può parlare di alcun progresso. Indipendentemente dal fatto che Volker rimanga in carica", ha detto Rjabkov. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..