IRAN
 
Iran: pasdaran, prosegue senza sosta realizzazione tunnel sotterranei lancio missili
 
 
Teheran, 01 ott 11:48 - (Agenzia Nova) - L’Iran sta continuando da 35 anni a realizzare siti sotterranei per il lancio di missili lavorando 24ore al giorno e sette giorni su sette. Lo ha dichiarato il comandante delle forze aerospaziali dei Guardiani della rivoluzione iraniana (pasdran), Amir Ali Hajizadeh in un’intervista rilasciata all’emittente di Stato. “L'idea di (costruire) installazioni sotterranee risale al 1984, all’inizio del nostro programma missilistico. Il primo tunnel è stato completato prima dell’importazioni di missili”, ha ricordato Hajizadeh. "Lo scavo dei tunnel iniziò allora ed è proseguito fino ai giorni nostri senza interruzioni”, ha aggiunto l’alto ufficiale dei Guardiani della rivoluzione. Nell’intervista Hajizadeh ha osservato che in questi anni sono stati realizzati tunnel sempre più in profondità e sofisticati situati nel cuore delle montagne per celare missili, munizioni, attrezzature e personale. "Una delle capacità più importanti del nostro paese è il potere missilistico", ha dichiarato Hajizadeh, aggiungendo che tale potenziale non sarà mai svelato. “Il nemico è più preoccupato per le strutture a cui non ha accesso. Durante i negoziati sul programma nucleare, i nemici erano molto più preoccupati per Fordow di quanto non lo fossero per Natanz, considerato che la centrale venne realizzata nel sottosuolo”, ha precisato Hajizadeh.

Le dichiarazioni dell’alto ufficiale dei Guardiani della rivoluzione iraniana giungono in periodo di particolare tensione tra Iran, Stati Uniti e le potenze del Golfo, in particolare l’Arabia Saudita. Washington e Riad hanno direttamente accusato Teheran della pianificazione ed esecuzione degli attacchi condotti con 25 tra droni e missili da crociera che lo scorso 14 settembre hanno colpito le infrastrutture petrolifere della compagnia saudita Aramco, nel cuore dell’Arabia Saudita, dimezzando per alcuni giorni la produzione petrolifera del regno e principale produttore Opec. Nel gennaio 2019, in concomitanza con il 40mo anniversario della Rivoluzione islamica, i Guardiani della rivoluzione hanno pubblicato le riprese di una vera e propria città sotterranea realizzata per la conservazione e il lancio di missili. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..