GERMANIA
 
Germania: ex direttore BfV Maassen assunto da studio legale
 
 
Berlino, 01 ott 11:20 - (Agenzia Nova) - Dal 2012 al 2018 direttore dell'Ufficio federale per la protezione della Costituzione (BfV), i servizi segreti interni della Germania, Hans-Georg Maassen entra oggi a far parte del consiglio direttivo dello studio legale di Ralf Hoecker, avvocato di Colonia specializzato nel diritto dei media. Come riferisce il quotidiano tedesco “Handelsblatt”, Hoecker è portavoce dell'Unione dei valori, la corrente di destra dell'Unione, ossia la coalizione conservatrice formata al Bundestag da Unione cristiano-democratica (Cdu) e Unione cristiano-sociale (Csu). Lo stesso Maassen si è detto più volte vicino alle posizioni dell'Unione dei valori. Lo studio legale di Hoecker ha come clienti “politici di tutti i partiti del Bundestag”. Tuttavia, su sua esplicita richiesta, Maassen “non si occuperà di questioni riguardanti La Sinistra, i Verdi, Alternativa per la Germania (AfD) o soggetti su cui indaga il BfV”. Come ricorda “Handelsblatt”, a settembre del 2018, Maassen è stato collocato a riposo dopo una lunga vicenda che ha quasi minacciato di aprire una crisi di governo in Germania. Criticato per aver sottovalutato i disordini a sfondo razziale scoppiati a Chemnitz in Sassonia nell'agosto dello scorso anno, l'ex direttore del BfV è stato poi accusato di esser venuto meno al suo obbligo di imparzialità rivelando informazioni riservate a esponenti di AfD, partito di destra che raccoglie consensi anche negli ambienti estremisti. Inizialmente nominato sottosegretario all'Interno con delega alla sicurezza, Maassen è stato definitivamente collocato a riposo per aver denunciato pubblicamente la presenza di “elementi eversivi” nel Partito socialdemocratico tedesco (SpD), che con Unione cristiano-democratica (Cdu) e Unione cristiano-sociale (Csu) compone la Grande coalizione al governo in Germania dal 14 marzo 2018. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..