FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Spagna, Sanchez apre sull'applicazione dell'articolo 155 in Catalogna
 
 
Madrid, 01 ott 11:07 - (Agenzia Nova) - Un governo in carica ha la possibilità di applicare l'articolo 155 della Costituzione senza problemi, lo abbiamo studiato: lo ha detto il premier ad interim spagnolo e leader del Psoe, Pedro Sanchez, invitando il movimento separatista catalano a "non giocare con il fuoco". In un'intervista all'emittente "Cadena Ser", rilasciata in occasione del secondo anniversario del referendum "illegale" sull'indipendenza del 1 ottobre 2017, Sanchez ha poi fatto sapere di non aver ancora preso "nessun tipo di decisione" in merito all'applicazione della misura che, nei fatti, porterebbe al commissariamento dell'amministrazione locale e a un intervento diretto dello Stato. Intanto, dopo aver chiesto per mesi l'applicazione dell'articolo e dopo l'ammonimento da parte della Corte costituzionale, secondo cui tale strumento deve essere considerato solo in extrema ratio e comunque non applicato a tempo indeterminato, il leader del Partido popular (Pp), Pablo Casado, ha chiesto a Sanchez di optare per altre vie per contrastare l'indipendentismo catalano, come prendere il controllo dei Mossos d'Esquadra. La proposta, annunciata da Barcellona, dove il Pp ha appena trasferito il suo comitato di gestione, arriva in risposta all'ultima sfida lanciata contro lo Stato centrale, ovvero il via libera del parlamento locale catalano ad una risoluzione che chiede alla Guardia civil di lasciare l'autonomia. "Chiediamo l'applicazione della legge sulla sicurezza nazionale per prendere il controllo delle forze di sicurezza e depotenziare o chiudere la mal definita Agenzia di intelligence catalana (Cni catalan), che potrebbe avere legami con la pianificazione di attacchi terroristici", ha detto Casado. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..