ARTICO
 
Artico: ammiraglio Cavo Dragone, Marina militare continua impegno nella regione
 
 
Roma, 01 ott 10:17 - (Agenzia Nova) - La Marina militare italiana ha una tradizione di impegno nell’Artico, dove mette a disposizione la sua esperienza, le sue navi e la tecnologia, contribuendo a preservare questa regione come "un’area di pace e prosperità". Lo ha detto Giuseppe Cavo Dragone, capo di Stato maggiore della Marina militare, nel suo intervento oggi alla Sioi al convegno "Artic Connections". Come osservato dall’ammiraglio Cavo Dragone, Italia e Norvegia cooperano attivamente sull’Artico in particolare per quanto riguarda l’idrografia nell’ambito dell’Organizzazione idrografica internazionale (Iho), “un’istituzione sempre più rilevante a livello globale”. A suo modo di vedere, l’Artico rappresenta anche un “case study” per quello che è l’impatto dei cambiamenti che offrono sfide ma anche opportunità: da una parte vi è rispetto dell’ambiente, dall’altro lo sfruttamento sostenibile delle risorse. Secondo il capo di Stato maggiore della Marina, “il Consiglio artico ha ruolo essenziale per la preservazione dell’Artico” e l’Italia intende continuare ad essere impegnata nel settore. In proposito, Cavo Dragone ha ricordato il programma High North avviato a partire nel 2017 e giunto nel 2019 alla sua terza spedizione nell’Artico. (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..