REDDITO CITTADINANZA
Mostra l'articolo per intero...
 
Reddito cittadinanza: Tridico (Inps) a "La Verità", assegno a Saraceni è ripugnante (2)
 
 
Roma, 01 ott 09:53 - (Agenzia Nova) - Questi aiuti si possono ottenere anche quando si è ai domiciliari? "La legge non fa differenze su queste misure introdotte dai precedenti governi. Tali strumenti di assistenza al welfare vengono erogati alle persone se hanno i requisiti patrimoniali ed economici che la legge richiede", sottolinea. Chi è sottoposto a misure cautelari non può ricevere il reddito di cittadinanza, ma chi ha subito una condanna definitiva si. Insomma un presunto innocente non può prenderlo, un colpevole conclamato sì. Non è un po' singolare? "Le fattispecie sono completamente diverse: per chi ha una condanna passata in giudicato il legislatore ha previsto che debbano passare 10 anni dalla sentenza definitiva prima di poter chiedere il sussidio; chi invece è appena stato arrestato ha una sospensione del beneficio, in attesa del giudizio. È ovvio che se sarà riconosciuto innocente potrà ricevere il sussidio", risponde. (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..