ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: Rostagno (Bce) a "Il Sole 24 Ore", senza misure di liquidità l'Eurozona sarebbe già in recessione
 
 
Roma, 01 ott 09:50 - (Agenzia Nova) - La politica monetaria ampiamente accomodante della Bce ha fatto sì che il Pil sia quasi il 3 per cento più alto alla fine del 2018 di quanto sarebbe stato in assenza delle misure di stimolo. E quasi tre milioni di persone (o quasi 4 milioni secondo altre stime) hanno trovato un lavoro grazie alle misure della Bce dal 2014. Senza queste misure espansive, l'Eurozona sarebbe ora in recessione. Massimo Rostagno, director general monetary policy alla Bce, una delle voci più ascoltate al Consiglio direttivo e da Mario Draghi, in una intervista a "Il Sole 24 Ore" spiega come e perché i tassi sono scesi a -0,50 per cento, il programma di acquisti netti di attività è ricominciato, le Tltro III sono partite e il tiering è stato introdotto. Il 12 settembre il Consiglio direttivo della Bce ha annunciato un pacchetto di misure espansive di ulteriore stimolo: che impatto su famiglie e imprese, sull'economia? Per i falchi, la Bce è troppo accomodante... "Per testare l'impatto di quello che è stato fatto sull'economia, bisogna utilizzare modelli macro-econometrici che permettono di rispondere alla seguente domanda: cosa sarebbe successo al Pil, all'occupazione, all'inflazione se la Bce non avesse attivato questi strumenti come ha fatto, con varia intensità, dal 2014? Si immagina un mondo in cui la Bce non avesse messo in atto le misure e si osserva il percorso del Pil e di altre macro-variabili in questo mondo 'controfattuale' generato dai modelli". "Questi esercizi - continua - indicano che il percorso del Pil sarebbe stato più piatto e l'occupazione e l'inflazione molto più basse di quelle osservate in realtà. Un nuovo studio che verrà pubblicato a breve, per esempio, stima che le misure abbiano fatto sì che il Pil sia quasi il 3 per cento più alto alla fine del 2018 di quanto sarebbe stato in assenza delle misure. Tradotto in numeri di occupati, ciò vuol dire che quasi tre milioni di persone (o quasi 4 milioni di persone secondo altre stime) hanno trovato un lavoro grazie alle misure della Bce dal 2014. Molto probabilmente questa stima pecca per difetto". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..