BANGLADESH
 
Bangladesh: importazioni di frutta aumentate del 72 per cento in quattro anni
 
 
Dacca, 13 set 2019 16:14 - (Agenzia Nova) - Le importazioni di frutta in Bangladesh sono aumentate del 72 per cento tra gli anni fiscali 2014-15 e 2018-19, arrivando a 599 mila tonnellate. Lo rivelano i dati dell’agenzia di ricerca agricola Department of Agricultural Extension (Dae) e della Banca del Bangladesh, la banca centrale. La domanda di frutta locale o importata, spiegano le ricerche, è aumentata per effetto dell’incremento demografico, dell’aumento del reddito e del cambiamento degli stili di vita. Oggi è comune vedere dei frutti sulle tavole bengalesi e la richiesta cresce di circa il cinque per cento all’anno. L’85 per cento delle importazioni è costituito da arance, mandarini, mele e uva. La produzione domestica, secondo l’Ufficio di statistica di tremila tonnellate nel 2016-17, non riesce a soddisfare la domanda: per l’Associazione degli importatori di frutta fresca, copre solo il trenta per cento della richiesta. La frutticoltura bengalese produce mango, giaco, banana, cocco verde, guava, ananas, cocomero e papaya, mentre mancano del tutto altre colture.
(Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..