IRAQ
 
Iraq: ministro Petrolio sollecita il Kurdistan a consegnare 250 mila barili di petrolio algiorno
 
 
Baghdad, 11 set 13:07 - (Agenzia Nova) - Il ministro del Petrolio dell’Iraq, Thamer al Ghadhban, ha sollecitato il governo regionale del Kurdistan a consegnare alle autorità federali 250 mila barili di petrolio al giorno, come previsto dalla legge di bilancio per l'anno in corso. “Erbil deve rispettare i suoi impegni sulle esportazioni di petrolio e la sua quota nel bilancio federale", ha detto il ministro, a margine del Consiglio mondiale dell’energia (World energy council, Wec) di Dubai. Secondo il titolare del dicastero di Baghdad, l’esecutivo curdo “non si è ancora impegnato a consegnare la parte concordata di 250 mila barili di petrolio al giorno”. Al Ghadhban ha spiegato inoltre che i paesi membri dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) discuteranno della possibilità di ridurre le quote di produzione durante la riunione del Comitato ministeriale congiunto prevista domani, giovedì 12 settembre. “Le decisioni sulla politica di produzione sono collettive, l’Iraq non vuole decidere da solo”, ha aggiunto l’esponente del dicastero del Petrolio dell’Iraq. Al tal riguardo, il ministro dovrebbe incontrare questo pomeriggio i colleghi di Arabia Saudita e Russia. Al Ghadhban ha rivelato infine che nella precedente riunione dell'Opec si era discusso di una riduzione di circa 1,6-1,8 milioni di barili al giorno, ma le rimostranze di alcuni membri avevano portato a calo più contenuto pari a 1,2 milioni di barili al giorno. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..