CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: banca centrale effettua nuova taglio di fatto dei tassi (5)
 
 
Pechino, 20 ago 07:23 - (Agenzia Nova) - L'azione, la prima dai tempi del presidente Bill Clinton nel 1994, è stata intrapresa dopo che la Cina ieri ha svalutato lo yuan sotto la “soglia psicologica” dei 7 dollari, per la prima volta dal 2008. Il deprezzamento della valuta cinese - che ha innescato un massiccio sell-off a Wall Street - ha intensificato ancora una volta la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, aumentando le possibilità di altre ritorsioni da Washington. Il deprezzamento potrebbe anche spingere la Federal Reserve (Fed), la Banca centrale statunitense, a prendere in considerazione ulteriori riduzioni dei tassi di interesse, a seguito della sua decisione di ridurre il tasso di riferimento dei prestiti di un quarto di punto percentuale. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..