SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Mar cinese meridionale, il Vietnam rinforza la propria marina
 
 
Hanoi, 13 ago 15:00 - (Agenzia Nova) - In seguito alle tensioni degli ultimi giorni nel Mar cinese meridionale, il Vietnam ha deciso di lavorare sulla flotta della propria marina militare. Il programma di ammodernamento prevede navi che siano in grado di affrontare minacce più serie e che "non vengano colte di sorpresa", come dichiarato dal vice ammiraglio e commissario politico ad Hanoi Pham Van Vung. "In questa situazione complicata che pone diverse minacce alla difesa e sicurezza del Paese, dato il ruolo della Marina come difensore chiave della sovranità nazionale, la Marina del popolo vietnamita deve fare di più per costruire una forza navale forte, sviluppata e abile, per poter portare a termine le missioni assegnategli". La situazione a cui il vice ammiraglio Pham Van Vung fa riferimento è l'affondamento, a marzo, di una nave da pesca vietnamita, che Hanoi attribuisce alla Cina. Più recentemente invece è stata l'intromissione da parte della Cina in una missione esplorativa sottomarina di giacimenti di idrocarburi. Tutto ciò è avvenuto nel tratto di Mar cinese meridionale conteso tra Vietnam e Cina (a cui si aggiungono anche le istanze di Brunei, Malesia, Filippine e Taiwan). La Cina reclama attualmente circa il 90 per cento dell'area, compreso l'arcipelago delle isole Paracelso. (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..