SIRIA

 
 

Siria: stato maggiore Russia accusa Usa di sostegno a militanti per attività di sabotaggio

Mosca, 29 lug 2019 13:55 - (Agenzia Nova) - Tra i compiti dei militanti addestrati dagli Stati Uniti vi è la distruzione delle infrastrutture petrolifere e del gas e gli attacchi terroristici contro le forze governative siriane. Lo ha dichiarato il responsabile della direzione operativa generale dello Stato maggiore delle Forze armate russe, il generale Sergej Rudskoj. "La presenza di tali gruppi è stata osservata nelle aree degli insediamenti di Essaouida, Palmira e Abu Kemal", ha dichiarato Rudskoj durante un briefing presso il ministero della Difesa. "In una fascia di 55 chilometri intorno ad al Tanf, gli istruttori statunitensi stanno addestrando una grande unità armata, Magavir al Saura, e un numero di piccoli gruppi militanti per il cosiddetto Esercito tribale arabo. Il numero totale di militanti raggiunge le 2.700 persone", ha dichiarato Rudskoj. Il ministero della Difesa russo ha appreso che parte dei militanti che erano stati addestrati venivano trasferiti con elicotteri dell'Aeronautica militare degli Stati Uniti oltre l'Eufrate. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE