VIETNAM

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Vietnam: Ho Chi Minh City lavora a un piano per diventare un centro finanziario internazionale

Hanoi, 19 lug 2019 15:39 - (Agenzia Nova) - Ho Chi Minh City intende sviluppare un piano dettagliato per diventare un centro finanziario regionale e internazionale, un obiettivo che insegue da anni. Lo ha reso noto il segretario del Comitato cittadino del Partito comunista, Nguyen Thien Nhan, in un incontro sul futuro della città. Il segretario ha aggiunto che questo è il momento migliore per attivarsi. Se Ho Chi Minh diventasse un centro finanziario internazionale aumenterebbe ulteriormente la crescita socioeconomica a livello locale, nazionale e regionale, ha spiegato Nhan. Infatti la città già contribuisce al 45 per cento del prodotto interno lordo del Vietnam. Il dirigente di partito ha comunicato che uno studio di fattibilità verrà inviato entro ottobre al Consiglio del popolo, l'amministrazione della città, di livello provinciale. Entro giugno del 2020, dovrebbe essere avviata la costruzione di un complesso finanziario nella nuova area urbana di Thu Thiem, nel secondo distretto. La città dovrà anche confrontarsi con il primo ministro, Nguyen Xuan Phuc, entro la fine dell'anno su una politica di incentivi speciali per il progetto. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE