CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: Pechino respinge lettera Consiglio diritti umani Onu sullo Xinjiang (3)
 
 
Pechino, 12 lug 07:08 - (Agenzia Nova) - I 22 stati membri del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite hanno presentato una lettera congiunta in cui si chiede alla Cina di rispettare i diritti umani della regione autonoma dello Xinjiang, e porre fine alle detenzioni arbitrarie e di massa dei musulmani uiguri. Lo riferisce la stampa internazionale, che spiega che gli ambasciatori britannico, canadese e giapponese hanno inviato lunedì una lettera al presidente del Consiglio per i diritti umani, invitando il governo cinese a rispettare le leggi e gli obblighi internazionali, i diritti umani e la libertà religiosa; è stato inoltre richiesto alla Cina a consentire visite indipendenti di esperti nella regione. Secondo gli esperti delle Nazioni Unite e le organizzazioni per i diritti umani, la Cina ha detenuto circa 1 milione di uiguri e altri musulmani in centri di detenzione nello Xinjiang. La parte cinese afferma che le strutture siano centri di educazione e formazione professionale con l'obiettivo di eliminare l'estremismo religioso. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..