TURCHIA
 
Turchia: sale a 40 il numero dei militanti Pkk uccisi nel nord dell’Iraq
 
 
Ankara, 05 giu 11:12 - (Agenzia Nova) - È salito a 40 il numero di militanti del Partito curdo dei lavoratori (Pkk) uccisi dalla Turchia nell’operazione militare in corso dallo scorso 27 maggio nel nord dell’Iraq. Lo riferisce l’agenzia di stampa nazionale “Anadolu” citando un comunicato del ministero della Difesa di Ankara. Almeno sei “terroristi” del movimento curdo sono stati “neutralizzati” nelle ultime ore nel quadro dell’operazione Artiglio. Le autorità turche fanno frequentemente ricorso al termine “neutralizzati” per riferirsi ai militanti uccisi, arrestati o arresisi. La Turchia, al pari di Unione europea e Stati Uniti, considera il Pkk un’organizzazione terroristica. Ieri il presidente Recep Tayyip Erdogan ha affermato che l’operazione prosegue “con risolutezza”, “senza alcun cambio di rotta”.
(Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..