IMPRESE

 
 

Imprese: cinese Huawei acquista tecnologia russa per riconoscimento facciale

Pechino, 04 giu 2019 09:05 - (Agenzia Nova) - Il colosso tecnologico cinese Huawei ha acquisito la tecnologia per il riconoscimento facciale Russia Vocord. Lo riferisce l'agenzia di stampa russa "Sputnik". La transazione è stata completata nel maggio di quest'anno attraverso la società Igl SoftLab di Mosca. La società è controllata congiuntamente dalla consociata russa di China Huawei Technologies e da Huawei Digital Technology (Hong Kong) Co. Secondo una fonte consultata dall'agenzia il valore della transazione ammonterebbe a 40-50 milioni di dollari. Un rappresentante di Huawei ha confermato alla stampa che la filiale russa della società e la sua filiale di Hong Kong sono diventate comproprietarie di Igl SoftLab, ma non hanno rivelato i dettagli finanziari. Secondo quanto riferito, Vocord non solo ha venduto il brevetto a Igl SoftLab, ma ha anche rilevato la maggior parte del suo personale. Un esperto intervistato dalla testata ha spiegato che la Cina ha innescato una corsa allo sviluppo di sistemi di riconoscimento facciale e che i progetti di innovazione in Russia sono decine di volte più economici rispetto agli Stati Uniti. L'esperto ritiene che Huawei abbia già un proprio algoritmo di riconoscimento facciale, ma che potrebbe essere interessata a telecamere ad alta definizione con funzioni "intelligenti" sviluppate da società russe. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE