BIELORUSSIA
 
Bielorussia: Fmi esorta Minsk ad aumentare le tariffe sul riscaldamento
 
 
Minsk, 15 mag 12:02 - (Agenzia Nova) - Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ritiene che la Bielorussia debba portare avanti una profonda riforma del settore pubblico e aumentare le tariffe per il riscaldamento. Lo ha dichiarato il direttore della missione dell’Fmi in Bielorussia, Jacques Minyan. "Per quanto riguarda le tariffe per il riscaldamento domestico, riteniamo che queste tariffe siano troppo basse, ben al di sotto del livello di recupero dei costi: questa situazione porta a costi aggiuntivi per le imprese che sono costrette a sovvenzionare le tariffe basse", ha detto Minyan all'agenzia di stampa bielorussa "Belapan". Secondo il capo della missione, questo problema potrebbe peggiorare in caso di aumento dei prezzi delle risorse energetiche importate dalla Bielorussia. "A nostro avviso, sarebbe meglio aumentare le tariffe e pagare un risarcimento alle famiglie più povere con aumenti tariffari e trasferimenti mirati", ha affermato il funzionario dell’Fmi.

In precedenza, il ministro dell'Economia della Bielorussia, Dmitrij Krutoj ha dichiarato all'emittente televisiva "Bielorus 1" che Minsk non sta conducendo specifici negoziati con il Fondo monetario internazionale su un programma di cooperazione che possa essere sostenuto da un prestito. Krutoj ha specificato inoltre che il tema della necessità di aumentare le tariffe per gli alloggi e i servizi di pubblica utilità, così come la privatizzazione delle imprese statali, non è in discussione. Allo stesso tempo, il ministro ha rilevato l'esperienza negativa del Fondo monetario internazionale in Ucraina, "dove un forte aumento delle tariffe (alloggi e servizi pubblici) ha provocato una forte crisi in termini di mancati pagamenti, che ha già superato diversi miliardi di dollari". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..