ROMANIA
 
Romania: Banca centrale, deprezzamento moneta nazionale determinato da perdita di credibilità
Bucarest, 24 gen 15:23 - (Agenzia Nova) - Il deprezzamento della moneta romena non può essere legato ad un attacco speculativo, visto che l'euro ha raggiunto ieri un nuovo livello record di 4,7569 lei. Lo ha detto il portavoce della Banca centrale della Romania, Dan Suciu, a un'emittente televisiva privata. “Posso solo confermare che ci sono state alcune pressioni in relazione alla mancanza di credibilità per gli investitori che detengono le partecipazioni in lei. Ma dire che si tratta di un attacco speculativo è troppo”, ha detto Suciu, secondo cui la perdita di credibilità si è manifestata fra “gli investitori che detengono lei e che stanno iniziando a rinunciare a queste partecipazioni", ha detto il portavoce. La moneta nazionale romena, il leu, continua il deprezzamento rispetto all'euro superando la soglia psicologica di 4,7 lei, un trend che secondo diversi analisti finanziari sembra destinato a continuare. Ai primi dell'anno un euro valeva 4,66 lei. L'euro era quotato ieri a 4,7569 lei, in crescita dello 0,91 per cento rispetto al tasso di cambio del giorno precedente. Anche il dollaro è cresciuto di oltre lo 0,94 per cento arrivando a 4,1883 lei. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..