INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: operazione anti-naxaliti, liberato uno dei cinque attivisti arrestati (2)
Nuova Delhi, 03 ott 2018 10:41 - (Agenzia Nova) - Navlakha e gli altri quattro attivisti arrestati sono sospettati di legami col Partito comunista d’India (maoista), definito un’organizzazione terroristica dalla legge Unlawful Activities (Prevention) Act. Gli altri sono Sudha Bharadwaj e Arun Ferreira, avvocati esperti di diritti umani; Vernon Gonsalves, avvocato, e Varavara Rao, poeta rivoluzionario. Gli arresti sono avvenuti durante un’operazione della polizia del Maharashtra che si è svolta simultaneamente in diverse città: Mumbai e Thane, nel Maharashtra; Hyderabad, nel Telangana; Ranchi, nel Jharkhand; Faridabad, nell’Haryana, e Nuova Delhi. La Corte suprema ha più volte prorogato la loro detenzione domiciliare e ammesso la richiesta di cauzione. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..