INFRASTRUTTURE
Mostra l'articolo per intero...
 
Infrastrutture: Romania, italiana Olivieri Costruttori ricorre contro autorità locali per nuove regole su gare d'appalto (2)
Bucarest, 06 ago 12:34 - (Agenzia Nova) - Olivieri Costruttori è una delle società che partecipano alla procedura per costruire un tratto autostradale di 24 chilometri tra Suplacu de Barcau e Bors, per collegare la parte settentrionale della Transilvania all'Ungheria. L'offerta della società di costruzione italiana è stata scartata dalle autorità di Bucarest e per questo lo scorso 18 giugno Olivieri Costruttori ha presentato ricorso contro l'Ente romeno competente per i reclami (Cnsc). Il ricorso per la riammissione alla gara ha avuto esito negativo e il Cnsc ha respinto l'appello lo scorso 26 giugno. Nel mese di luglio Olivieri Costruttori ha quindi deciso di fare ricorso contro la Compagnia nazionale romena per l'amministrazione delle infrastrutture stradali (Cnair), sostenendo che le nuove norme per presentare i ricorsi sono incostituzionali. A seconda di quella che sarà la decisione della Corte d'appello di Bucarest, la controversia potrebbe raggiungere la Corte costituzionale romena. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI