AZERBAIGIAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Azerbaigian: si commemorano i quattro anni dalla presa in ostaggio dei civili Asgarov e Guliyev
Roma, 13 lug 09:19 - (Agenzia Nova) - L'11 luglio 2018 sono trascorsi quattro anni dalla presa in ostaggio dei civili azerbaigiani Dilgam Asgarov e Shahbaz Guliyev, che si erano recati nel distretto di Khalbajar - occupato da parte dell'Armenia, per visitare la propria terra e le tombe dei genitori, e dalla morte di Hasan Hasanov. Come riferisce una nota dell’ambasciata azerbaigiana in Italia, le autorità che occupano illegalmente i territori dell'Azerbaigian hanno sfruttato la loro posizione di forza e condannato Asgarov all'ergastolo e Guliyev a 22 anni di reclusione Come è noto, l'Armenia ha iniziato una guerra contro l'Azerbaigian e oltre a vari altri seri crimini commessi, ha occupato, utilizzando la forza, un quinto del territorio dell'Azerbaigian, compresa la regione del Nagorno Karabakh insieme a sette distretti adiacenti, e ha effettuato una pulizia etnica allontanando con la forza centinaia di migliaia di azerbaigiani dalle proprie case. La comunità mondiale, stando alle risoluzioni Onu 822 (1993), 853 (1993), 874 (1993), 884 (1993), ha incessantemente dichiarato in modo serio il rammarico per l'uso della forza militare contro l'Azerbaigian e per l'occupazione dei suoi territori, rifiutando in questo modo, di accettare la legittimità della situazione creata. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI