SPAGNA
 
Spagna: Catalogna, Puigdemont indagato per acquisto opere d'arte con fondi illeciti
Madrid, 14 giu 2018 10:07 - (Agenzia Nova) - L'ufficio del Procuratore Anticorruzione sta indagando sulla possibilità che il Comune di Girona abbia stanziato del denaro contenuto nel canone idrico per l'acquisto di una collezione d'arte contemporanea del critico d'arte Rafael Santos Torroella composta da 1.200 opere tra le quali pezzi di Dalì, Mirò e Picasso per circa 4 milioni di euro. Ne parlano i quotidiani spagnoli "Abc" e "La Vanguardia" che descrivono l'indagine, definita come "la trama dell'acqua", sulle presunte irregolarità nella gestione di Agissa, la società che si occupò appunto di rifornire d'acqua i tre comuni di Girona tra il 1998 e il 2013. L'ex presidente della Generalitat catalana Puigdemont è stato sindaco di Girona tra il 2011 e il 2016 e l'inchiesta avrebbe anche influito sul periodo in cui l'attuale presidente del parlamento catalano, Roger Torrent, è stato sindaco di Sarrià de Ter (2007-2018). Al momento, non c'è nessun consigliere imputato e tra le altre irregolarità ci sarebbe anche il fatto che l'ultimo rinnovo del contratto di fornitura idrica sia stato esaminato nel 2013, durante il mandato di Carles Puigdemont. (Res)
ARTICOLI CORRELATI