ICT

 
 

Ict: privacy, per Garante Ue "schema decreto su Gdpt è deludente"

Roma, 30 mar 2018 17:24 - (Agenzia Nova/Key4biz) - Sul regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali (Gdpt) "si stanno correggendo imprecisioni e mancanze di sincronia tra versioni linguistiche, ci sarà un corrigendum anche per quella italiana e mi auguro che ci sia anche per la bozza del decreto legislativo". Così Giovanni Buttarelli, Garante europeo della protezione dei dati, intervenendo a un convegno Assonime ha commentato lo schema di decreto legislativo per adeguare il quadro normativo nazionale alle disposizioni del regolamento europeo (Gdpr). "Quello che ho visto mi trova profondamente deluso per tipo di approccio tecnico, per sostanza e per alcune scelte di fondo che trovo un'occasione perduta e non conformi ne alla legge delega ne al regolamento comunitario", ha continuato Buttarelli, "mi auguro che ci sia un'attenzione al margine di manovra e a quello che oggi ha senso presentare come biglietto da visita di un paese che è stato per anni leader in questa materia. Abolire il 167 e non perfezionarlo merita un ripensamento".
(K4b)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE