DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Nrdc-Ita assume guida componente terrestre della Nato Response Force 2018
 
 
Roma, 10 gen 2018 16:37 - (Agenzia Nova) - Oggi, presso la Caserma “Ugo Mara”, alla presenza del capo di Stato maggiore dell’Esercito – generale di corpo d’Armata Danilo Errico, del comandante del comando operativo alleato interforze di Brunssum nei Paesi Bassi - generale di Corpo d’armata Salvatore Farina e del comandante del comando terrestre alleato (Landcom) - generale di Corpo d’armata Darryl A. Williams - ha avuto luogo la cerimonia che ha sancito il passaggio del testimone nel comando della componente terrestre della Nato Response Force (Nrf) tra l’Allied Rapid Reaction Corps (Arrc) comandato dal generale di corpo d’armata Tim Radford e il Nato Rapid Deployable Corps – Italy (Nrdc-Ita) comandato dal generale di corpo d’Armata Roberto Perretti. Lo riferisce un comunicato. Il Nrdc-Ita assume per la quarta volta la responsabilità di guidare la componente terrestre (Land Component Command) della Nato Response Force dopo un lungo e articolato periodo di preparazione, durato oltre un anno, che ha visto il Comando impegnato in numerose e complesse attività addestrative finalizzate a completare l’addestramento individuale del personale e a testare e affinare le procedure di lavoro, prima di essere dichirato “combat ready” con l’esercitazione “Brilliant Ledger 2017” che, sotto l’attenta supervisione di un team di 40 esperti valutatori militari, ha visto imepegnati a Solbiate Olona (Va) e Bellinzago Novarese (No) oltre 1000 militari provenienti da 15 nazioni dell’Alleanza e 85 reparti diversi delle forze armate italiane. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..