IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: Guardia costiera italiana, 800 migranti tratti in salvo nel Mediterraneo centrale (3)
Roma, 17 giu 19:55 - (Agenzia Nova) - Un totale di 906 migranti illegali, tra cui sette donne in stato di gravidanza e 25 bambini, sono stati fermati ieri dalle autorità libiche nelle acque antistanti alla città Zawiya, in Tripolitania. Lo ha detto ad “Agenzia Nova” il generale Ayoub Qassem, portavoce della Marina libica. I migranti erano a bordo di un'imbarcazione di legno fermata dalla Guardia costiera libica 7 miglia nautiche a nord di Zawiya. "C'erano anche 98 donne, di cui sette in stato gravidanza e 25 bambini tra i migranti che hanno cercato di attraversare il Mediterraneo", ha detto Qassem. I migranti, tra cui figurano anche pachistani, egiziani, bengalesi e marocchini oltre agli africani subsahariani, sono stati riportati al porto di Zawiya e trasferiti in un centro per migranti alla presenza di funzionari delle Nazioni Unite, ha aggiunto Qassem. Le Guardia costiera libica afferma di aver salvato 8.094 migranti illegali nei primi sei mesi dell’anno. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI