INFRASTRUTTURE

 
 

Infrastrutture: Crimea, posa dei pali per ponte di Kerch completata al 50 per cento

Mosca, 05 gen 2017 13:12 - (Agenzia Nova) - Il lavoro di posa dei pali che devono sorreggere il ponte sullo stretto di Kerch, infrastruttura che unirà la Crimea con la regione russa di Krasnodar, è stato completato per il 50 per cento. È quanto annunciato sul sito web del Krimskij Most (ponte di Crimea). Quasi 3.500 dei quasi 7 mila pali sono stati immersi ad una profondità che va da 12 a 90 metri. "Le fondamenta del ponte stradale e ferroviario per la Crimea sono costituite da tre tipi di pali. Le opere in pali trivellati (dalla parte di Taman, Caucaso settentrionale) sono completate; la parte prismatico (lato di Kerch) lo sono al 50 per cento", si legge nel comunicato. Inoltre, sono già predisposti più di 210 moli, e raccolte più di 4500 tonnellate di campate ad arco in acciaio. Nel mese di dicembre, il ministero dei Trasporti ha confermato l'immutabilità dei termini per la costruzione della parte ferroviaria del ponte, che attraverso i 19 chilometri dello stretto di Kerch collegherà la penisola di Crimea con il territorio russo. L'infrastruttura di quattro corsie più linee ferroviarie, sarà il ponte più lungo della Russia. Sarà aperto alla circolazione stradale nel mese di dicembre 2018, mentre la connessione alla rete ferroviaria avverrà nel 2019. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE