SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Libia, uomini di Haftar costruiscono "fossato" intorno ad Agedabia
Tripoli, 26 set 2016 16:00 - (Agenzia Nova) - Le forze dell'autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) di Khalifa Haftar hanno iniziato la costruzione di una "barriera di sabbia" intorno alla città di Agedabia (Ajdabiya), città di 140mila abitanti a circa 16 chilometri dalla costa mediterranea e 154 chilometri da Bengasi, per proteggerla dai gruppi armati islamisti. Secondo Heni Nsaibia, ricercatore indipendente specializzato in risk consultancy, monitoring security e terrorismo, si tratta di una barriera formata da un fossato e un terreno rialzato simile a quella utilizzata dalle autorità tunisine al confine con la Libia. Nella città sono schierate la 101ma brigata dell'Lna e la 21ma brigata della guardie di frontiera. Agedabia è passata nelle scorse settimane sotto il controllo delle forze del comandante Haftar, nell'ambito dell'offensiva per occupare i porti della cosiddetta Mezzaluna petrolifera. La città era precedentemente amministrata dal sindaco Salem Jadhran, fratello del leader delle Guardie petrolifere (Pfg) Ibrahim, estromesso con la forza dall'Esercito di Haftar dai terminal della Mezzaluna. Nei giorni scorsi gli uffici e le abitazioni della famiglia Jadhran sono stati perquisiti dagli uomini dell'Lna. Dei fratelli Jadhran (Ibrahim, Salem e Ali), tuttavia, non si ha notizia. Gli ultimi aggiornamenti riferivano che Ibrahim sarebbe stato ferito durante i combattimenti e si era rifugiato nella regione di al Jafra, a sud del Golfo della Sirte. Il capo delle Pfg è ufficialmente ricercato dall'Lna di Haftar. (Res)
ARTICOLI CORRELATI