IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: ex ministro Finanze Zebari, le accuse contro di me mirano ad indebolire al Maliki (3)
Baghdad, 22 set 2016 10:07 - (Agenzia Nova) - Il 25 agosto scorso il parlamento iracheno ha approvato una mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Difesa, il sunnita Khaled al Obeidi. Hanno votato a favore della destituzione di Obeidi 142 deputati, mentre 102 hanno espresso voto contrario e 18 si sono astenuti. Obeidi era stato accusato di corruzione nell'ambito di un'inchiesta interna e a sua volta, durante una sessione parlamentare, aveva accusato il presidente del parlamento al Jubouri, e quattro deputati, di aver cercato di corromperlo. Obeidi aveva detto che Jubouri e i quattro deputati, un ex parlamentare e due funzionari del parlamento affiliati al presidente, avevano cercato di corromperlo per la firma di alcuni contratti e per far riassumere impiegati statali licenziati per corruzione. Il ministro della Difesa aveva accusato tra gli altri la deputata Alia Nasayif, che aveva a sua volta accusato Obeidi di corruzione, e i parlamentari Hanan al Fatlawi e Mohammed al Karbouli. In particolare, il ministro aveva detto di aver subito "ricatti" e pressioni per approvare appalti nel settore dell'industria militare in cambio di tangenti. Successivamente un tribunale di Baghdad aveva fatto cadere le accuse rivolte a Jubouri. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI