LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: al Sarraj a riunione Oic, no a intervento militare straniero nel paese
Tripoli, 15 apr 2016 09:08 - (Agenzia Nova) - Il premier libico Fayez al Sarraj ha ribadito la posizione del suo governo contro un eventuale intervento militare straniero in Libia per combattere le milizie dello Stato islamico. Parlando alla riunione dell’Organizzazione della conferenza islamica (Oic), in corso a Istanbul, in Turchia, al Sarraj ha spiegato che “l’eliminazione dello Stato islamico in Libia è una questione fondamentale, ma rientra in un piano nazionale più ampio teso a far diventare il paese democratico e moderno, con uno stato di diritto pieno”. Nel suo intervento al Sarraj ha annunciato il sostegno libico al dialogo di pace in Siria e alla questione palestinese. A margine della riunione, al Sarraj ha incontrato ieri l’emiro del Qatar, Tamim al Thani, il quale ha "accolto con favore l’arrivo del Consiglio di presidenza libico a Tripoli”, si legge in una nota del Consiglio di presidenza libico. Durante il colloquio i due interlocutori hanno cercato di gettare le basi per una solida cooperazione fra i due paesi. L’emiro del Qatar avrebbe espresso la disponibilità a fornire aiuti al nuovo governo libico per sostenere il processo di riconciliazione politica in Libia. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI