LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Stato islamico rapisce un dirigente della compagnia petrolifera libica Noc
Tripoli, 06 nov 2015 08:48 - (Agenzia Nova) - I miliziani dello Stato islamico hanno rapito un membro del consiglio di amministrazione della National Oil Corporation (Noc, compagnia petrolifera libica), Mahdi al Misurati. Il sequestro è avvenuto nella zona di Bawaba Harwua, che dista 50 chilometri da al Nawafilia, villaggio in mano al gruppo jihadista a sud di Sirte. Il funzionario era arrivato da poco da Bengasi ed è stato portato a Sirte, roccaforte egli uomini dell'autoproclamato "califfo" Abu Bakr al Baghdadi. La compagnia petrolifera National Oil Corporation (Noc) con sede a Tripoli ha dichiarato di recente la cessazione di ogni contratto per “cause di forza maggiore” con il terminal petrolifero di al Zawitina (o Az Zuwaytinah), nella Cirenaica, dopo la decisione di quest’ultimo di interrompere le forniture di petrolio verso la Tripolitania. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI