Capodanno di beneficenza
Asta di beneficenza a bordo della Cavour
 
Da bordo della nave Cavour, 02 gen - (Agenzia Nova) - Nuovo anno all’insegna della solidarietà per il 30mo Gruppo Navale Cavour, che ha festeggiato il 2014 nelle acque della sfarzosa Dubai. Oggi le quattro navi della Marina militare italiana lasceranno gli emirati Arabi Uniti e inizieranno la navigazione verso il Kenya. A Mombasa i medici di bordo della Cavour assisteranno bambini affetti da varie malattie. Assieme a loro i chirurghi di Operation Smile e le infermiere volontarie della Croce Rossa. In Africa, sulla rifornitrice Etna, la Fondazione Francesca Rava aprirà poi il suo ambulatorio oftalmico.
 
Numerose le iniziative benefiche a bordo della nave a Capodanno. Ospiti dell’equipaggio la comunità italiana in Dubai, le aziende sponsor della campagna “sistema paese in movimento”, i volontari di Operation Smile e di due associazioni molto importanti che da anni aiutano i bimbi meno fortunati, Rett Syndrome Reasearch Trust e Anna for Children. Per l’occasione sono stati messi all’asta alcuni oggetti preziosi, tra cui vasi, gioielli e borse, donati da imprese italiane simbolo del “Made in Italy e famose in tutto il mondo, come Gucci, Versace, Cavalli, Maserati. La somma raccolta è stata superiore ai 30 mila euro e verrà suddivisa tra le associazioni e la Croce Rossa.
 
“Con il ricavato compreremo quello che è necessario per il proseguo dell’operazione umanitaria, per far felici tutti i bisognosi che incontreremo”, ha spiegato Mila Brachetti Peretti, ispettrice nazionale del corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa. “Trovo che la missione della Marina . ha aggiunto - sia intelligentissima. Facciamo del bene al prossimo. Questa è un opera umanitaria fantastica. Le mie infermiere volontarie - ha sottolineato - che sono quindici per ogni turno sono donne che lavorano, che lasciano la famiglia, mariti, figli. Con questa nave siamo già andati ad Haiti e devo dire che l’ospedale è attrezzatissimo. Adesso siamo qui - aggiunge Mila Brachetti Peretti- in ausilio delle Onlus. Ci diamo da fare a costo zero, perché l’infermiera volontaria è realmente volontaria”.
 
Una serata tutta italiana, un Capodanno illuminato di verde, bianco e rosso. Prima gli ospiti hanno ascoltato nell’hangar un concerto del tenore Francesco Grollo, accompagnato dal pianista Antonio Camponogara, che il pubblico ha apprezzato con lunghi applausi, poi la cena di fine anno preparata dai cuochi di bordo. Allo scoccare della mezzanotte, tutti sul ponte di volo della portaerei per lo spettacolo pirotecnico di Dubai: 400 mila fuochi in sei minuti, il record del mondo. Il Burj Khalifa, altissimo grattacielo di 830 metri, sembrava incandescente. Il cielo era illuminato dai fuochi di artificio, il Burj Al Arab noto come la Vela, l’Atlantis alla Palma, delineavano il lungomare con incredibili giochi di luce mentre la band di bordo suonava e cantava canzoni italiane.
 
Poco dopo un disk jockey ha aperto i festeggiamenti e tutti insieme - gli ospiti, l’equipaggio, le crocerossine - si sono scatenati fino a notte fonda. Una discoteca a cielo aperto: la skyline sullo sfondo, la musica, i balli, gli aerei che atterravano e decollavano ogni cinque minuti dalla pista dell’aeroporto più trafficato del mondo si dissolvevano tra le luci proiettate in cielo dalla nave. Una Capodanno speciale prima della partenza per il Kenya, per un 2014 carico di speranza. (Giuliano Ferrigno)
 

 Il tenore Francesco Grollo

 

 

 LE TAPPE PRECEDENTI

 26.12.2013 - Auguri ai Marò

 26.12.2013 - Dubai la città dei record

 23.12.2013 - Le aziende della difesa in Oman

 18.12.2013 - La Cavour in Qatar

 13.12.2013 - La Cavour in Kuwait

 09.12.2013 - Il Bahrein e le eccellenze italiane

 04.12.2013 - Il giorno di Santa Barbara 

 01.12.2013 - L'ultraleggero italiano

 26.11.2013 - Salvataggio in mare

 25.11.2013 - La squadra navale nel Golfo di Aden

 25.11.2013 - La Cavour salpa da Gedda

 22.11.2013 - Intervista all'ambasciatore Boffo

 19.11.2013 - La Cavour a Gedda

 18.11.2013 - L'ospedale navigante

 16.11.2013 - Le donne della Cavour

 13.11.2013 - Partita la missione Cavour

 05.11.2013 - Sistema paese via nave