SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Mozambico, portavoce opposizione denuncia "provocazioni" del governo, a rischio la tregua
Maputo, 11 gen 15:15 - (Agenzia Nova) - Il principale partito di opposizione in Mozambico, Renamo, ha avvertito che alcune "provocazioni" delle forze di sicurezza potrebbero mettere a rischio la tregua di due mesi proclamata la settimana scorsa dopo un colloquio tra il suo leader, Alfonso Dhlakama, e il presidente Felipe Nyusi. Lo riferisce l'emittente "Bbc" citando le parole del portavoce della Renamo, Antonio Muchanga, secondo cui un attivista sarebbe stato ucciso dagli agenti e altri esponenti di partito avrebbero subito aggressioni. "Siamo estremamente preoccupati per la situazione. Intendiamo denunciare e ripudiare questi atti invitando le autorità a usare il potere loro attribuito dalla Costituzione per riportare l'ordine tra le forze di sicurezza e di difesa", ha detto Muchanga. Pur non avendo al momento intenzione di tornare ad imbracciare le armi, la Renamo ritiene che questi incidenti possono mettere a rischio la tregua in atto. Lo stop alle ostilità era stato proclamato allo scadere di un primo periodo di tregua, lungo una settimana, per permettere agli esponenti della Renamo e a quelli del partito governativo, Frelimo, di poter riprendere i colloqui per la stabilizzazione del paese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI