SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Iraq, numero degli sfollati arrivato a 173 mila nella provincia di Ninive
Baghdad, 11 gen 16:00 - (Agenzia Nova) - Sono 173 mila gli sfollati nella provincia di Ninive, in Iraq, dall’inizio dell’offensiva per la liberazione della città di Mosul, ultima roccaforte dello Stato islamico nel nord del paese. Lo ha reso noto oggi il portavoce del ministero degli Sfollati iracheno Sattar Nowruz, aggiungendo che le squadre impegnate nell’accoglienza degli sfollati hanno ricevuto oggi 2.320 profughi interni dall’area di Hawija, Tel Abth, Qosjat e Tal Afar (località della provincia di Ninive vicine a Mosul) e da tre quartieri di Mosul. Lo scorso 2 gennaio il ministero per le Migrazioni aveva riferito che gli sfollati nella provincia di Ninive erano più di 150 mila. Gli sfollati sono distribuiti in diversi campi di accoglienza a sud di Mosul, a nord di Tikrit, e nei pressi delle città di Kirkuk Dohuk, Erbil e Sulaimaniya, come ha dichiarato il ministro per le Migrazioni, Jassim Mohammed Jaf. La prima fase per la liberazione della provincia di Ninive dal giogo dell’Is è iniziata lo scorso 17 ottobre, mentre la seconda fase è stata lanciata il 29 dicembre scorso nella parte orientale di Mosul, roccaforte del califfato da giugno del 2014. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI