CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: si intensifica l'azione diplomatica per la conferenza internazionale di giovedì a Ginevra (5)
Nicosia, 08 gen 10:30 - (Agenzia Nova) - Cavusoglu ha sottolineato inoltre che la Turchia sta facendo dei “tentativi onesti” per trovare una soluzione sulla base del comunicato congiunto dell’11 febbraio 2014. In esso si riconoscono i tre principi fondamentali che la parte greca pone come condizioni per una possibile soluzione: un’unica sovranità, un unico riconoscimento internazionale e una sola nazionalità. Parlando poi delle cause del fallimento dei negoziati di Mont Pelerin a novembre, il ministro degli Esteri turco ha spiegato che la parte greco-cipriota ha richiesto la sospensione dei negoziati; e l’impossibilità di trovare progressi sul quarto capitolo dimostrerebbe che il problema è la posizione di Atene su questi aspetti. “Ci sono molte questioni aperte, su molti capitoli. Invece di concentrarci su questi, loro sollevano questioni sulle garanzie della Turchia e sulla sicurezza”, ha detto Cavusoglu secondo cui i turco-ciprioti vogliono il proseguimento del sistema delle garanzie per sentirsi sicuri”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI