CIPRO
 
Cipro: premier greco Tsipras, conferenza di Ginevra non è la fine del percorso riunificazione
Nicosia, 09 gen 18:15 - (Agenzia Nova) - La conferenza internazionale del 12 gennaio a Ginevra non è la fine del percorso per la riunificazione di Cipro e ancora meno lo sarà con il mantenimento delle garanzie da parte della Turchia sull'isola. Lo ha detto oggi il primo ministro greco Alexis Tsipras al termine dell'incontro ad Atene con il leader del Partito comunista greco Demetris Koutsouba. Tsipras ha detto che "il problema di Cipro è un problema di un'invasione e di una occupazione. Parlare di risultato che porteranno ad una soluzione significa innanzitutto e sopratutto l'immediato ritiro di tutte le forze di occupazione e l'abolizione delle garanzie". Secondo il premier Tsipras una soluzione si fonderà su uno stato e non su due stati: un paese unico, con una sola sovranità, cittadinanza e personalità di diritto internazionale, senza basi straniere e garanzie. A parere del premier ellenico, questo concetto dovrebbe essere chiaro innanzitutto alla parte turca. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI