CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: presidente greco Pavlopoulos, inaccettabili concessioni su sovranità
Atene, 10 gen 16:15 - (Agenzia Nova) - E' molto importante per il futuro di Cipro che il presidente Nicos Anastasiades abbia adottato fermezza nella linea da tenere nei negoziati e che sia sostenuto dalla maggioranza dei partiti politici greci e ciprioti. Lo ha sottolineato il presidente greco Prokopis Pavlopoulos, a margine dell'odierno incontro al Palazzo presidenziale di Atene con il primo ministro Alexis Tsipras. "Ciò è ancora più importante in quanto questa linea è in sintonia con il diritto internazionale, in particolare il diritto europeo, e quindi rappresenta anche la linea europea", ha spiegato Pavlopoulos. "Non sono accettabili concessioni sulla sovranità di Cipro", ha rimarcato il presidente greco citato dall'agenzia di stampa "Ana-Mpa". Pavlopoulos, in rifermento ad eventuali accordi lesivi della sovranità della Repubblica di Cipro nel corso della conferenza del 12 gennaio a Ginevra, ha dichiarato che "la Grecia, come Cipro, non vuole accettare queste ritrattazioni". Tsipras ha illustrato al capo dello Stato quello che è emerso sui negoziati relativi alla questione cipriota nel corso dei colloqui avuti ieri con i rappresentanti di tutti i partiti parlamentari ellenici. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI