CONGO-KINSHASA
 
Congo-Kinshasa: 16 presunti criminali pestati a morte negli ultimi tre mesi a Kisangani
Kinshasa, 11 gen 18:26 - (Agenzia Nova) - Il sindaco di Kisangani, città della Repubblica democratica del Congo (Rdc), ha riferito che tra l'ottobre del 2016 e l'inizio del 2017 gli abitanti hanno picchiato a morte 16 sospetti criminali. Lo riporta "Radio Okapi" riferendo che le vittime erano accusate di essere coinvolte in una cinquantina di azioni criminali commesse in città. L'ultimo caso risale al 9 gennaio, quando un uomo di 30 anni è stato linciato perché sospettato di aver tentato il furto di una motocicletta. Il sindaco Agustin Osumaka ha invitato la popolazione a interrompere "gli atti di vendetta". (Res)
ARTICOLI CORRELATI