COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: presentato studio Unido su imprenditoria femminile nella regione Mena, accesso al credito e barriera culturale tra gli ostacoli da superare (2)
Roma, 04 apr 17:05 - (Agenzia Nova) - A fronte dei risultati raggiunti finora, ha detto il direttore dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), Laura Frigenti, “c'è ancora molto da fare per favorire l'empowerment delle donne”. I progressi compiuti negli ultimi 30 anni “hanno colmato il divario educativo e le donne stanno superando gli uomini in diversi campi in termini di occupazione". Tuttavia "non c'è ancora parità nel salario, che è ancora in media del 15 per cento inferiore rispetto a quello degli uomini". Per favorire l'empowerment femminile, ha proseguito Frigenti, "occorre inoltre superare il gap culturale", che spesso impedisce alle donne di realizzarsi anche se i paesi in cui vivono dispongono della legislazione necessaria. In questo senso, "è necessario creare modelli di ruolo per le donne", ha aggiunto il direttore, ricordando come l'empowerment delle donne sia un campo di intervento tradizionale della Cooperazione italiana, sul quale l’Aics “continuerà a lavorare”. (segue) (Cas)
ARTICOLI CORRELATI